Moscato d’Asti DOCG

Il moscato in Piemonte è il tradizionale vino della festa della famiglia, particolarmente adatto ad accompagnare il fine pasto. La lenta fermentazione condotta a bassa temperatura e interrotta quando il mosto raggiunge i 5,5° di alcool, produce un vino che esprime al meglio la fragranza, la freschezza e i sentori dell’uva di origine.

Uva:
moscato bianco

Resa per ettaro:
100 q.

Affinamento:
3 mesi in vasche di acciaio

Colore:
giallo paglierino, con tipici riflessi dorati

Profumo:
fresco e con tipici sentori di fiori bianchi, limone, salvia e zenzero

Gusto:
dolce, fresco, elegante e con zuccheri e acidità perfettamente equilibrati

Abbinamento:
generalmente dolci, ma anche formaggi e snack salati

scarica la scheda tecnica in .pdf