È con vero piacere che vi presentiamo il nuovo restyling della linea classica dei vini Malgrà, realizzato per rinnovare e valorizzare l’immagine della nostra cantina di Mombaruzzo, fedele interprete dei vini della tradizione del Monferrato astigiano.

Un progetto pensato con l’obiettivo di ridare il giusto ruolo a un marchio di grande rappresentatività, attore di primo piano dell’area viticola astigiana, in particolare della zona del Nizza Docg. Un obiettivo perseguito attraverso la proposta di uno stile grafico di particolare eleganza, classico e sobrio, e attuato conciliando linee, strutture e colori innovativi e moderni. Insomma, abbiamo cambiato lo stile delle etichette dei nostri vini classici, recependo le tendenze grafiche più attuali, orientate più verso la pulizia e il minimalismo.

E’ nata, così, una nuova tipologia di etichetta, che propone un evidente cambiamento rispetto a quella precedente, una completa riformulazione del packaging di tutta la linea, quella di maggior successo, che veste i vini generalmente più richiesti.

Il concetto estetico da cui nasce prevede, sì, un rigido rispetto dei classici canoni d’immagine del vino piemontese ma, contemporaneamente, dona alla bottiglia un tocco di elegante novità, una connotazione originale che consente al prodotto di essere facilmente e immediatamente distinguibile.

Il risultato? Un’etichetta che fa dei suoi colori pastello uno stile chiaro e identitario, capace di attrarre e convincere sia il giovane inesperto che il più “navigato” appassionato di vino. Perché la valorizzazione di un’identità vitivinicola del territorio di origine (il Monferrato) e l’espressione della sua unicità, passa anche attraverso un packaging che esprima insieme eleganza e piacevolezza, nonché una rassicurante classicità.

Questa è la nostra idea. Voi che cosa ne pensate?